Il fantasma baciatore testi

PARIDE

Segni particolari
Solo l’iride
Accesa dalle labbra umide
Solo una donna forse vincerebbe
L’indolenza delle membra
Timide

Sogni particolari
Solo un attimo
Di esitazione sopra l’inguine
Di una regina senza alcuna legge
Che porta l’indulgenza
Al culmine

Avere colpa di tutto è un lusso
Che tu ti puoi permettere
Colpa di tutto e niente a discolpa
Come trasmettere di volta in volta
La sanità di un gesto inutile
Così mi appari così ti prendo
E mi sorprendo a dirti addio
Non ti ho avuta mai
Nemmeno io

Segni particolari
Sfacciataggine
E sprezzo delle gesta tragiche
Chiamate eroiche in mezzo al gregge
L’insolenza delle imprese
Stupide

Sogni particolari
Uno spasimo
Il rapimento in solitudine
Di una regina senza alcuna legge
Schegge ribelli di abitudine

Avere colpa di tutto è un lusso
Che ci si può permettere
Colpa di tutto e niente a discolpa
Come ripetere di volta in volta
La sanità di un gesto inutile
Così mi appari così ti prendo
E mi sorprendo a dirti addio
Non ti ho avuta mai
Nemmeno io

Autore