AI

AI – Testi

IL NOSTRO CARO FRANKIEAVANTI

Io sarò forse uno scienziato pazzo
però una volta ero anch’io un ragazzo
giocavo ai grilli con le mie sorelle
a ripensarci erano proprio belle

Io sarò forse uno scienziato pazzo
perché ho creato questo mio pupazzo
gli do una scossa immediatamente
con questa piccola scarica di corrente

E funziona
la cosa straordinaria è che funziona
ha lo sguardo e la follia di una persona
di una persona proprio come te
e vedi il suo cervello che ragiona
lo tocchi e la sua bocca si emoziona
si abbandona proprio come me

L’aspetto angusto del laboratorio
gli dà un effetto forse troppo serio
troppi alambicchi e generatori
senz’altro è meglio andare fuori

Ed incontriamoci con la natura
tu ed io insieme alla mia creatura
lo sentiremo sentiremo suonare
sai è un violinista eccezionale

E funziona
la cosa straordinaria è che funziona
ha lo sguardo e la follia di una persona
di una persona proprio come te
e vedi il suo cervello che ragiona
lo tocchi e la sua bocca si abbandona
si emoziona proprio come me